Lifting Cosce - Dr. Michele P. Grieco

Dr. MICHELE P. GRIECO, Ph.D.
Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica
Medico Chirurgo
Specialista e Dottore di Ricerca in
"Il corpo umano è un tempio e come tale va curato e rispettato, sempre" Ippocrate

Vai ai contenuti

Lifting Cosce

CHIRURGIA ESTETICA > Corpo
LIFTING COSCE

    1. Quali sono le finalità e gli scopi dell’intervento di Lifting delle Cosce

Questo intervento è volto ad eliminare l’eccesso cutaneo e tessuto adiposo dalla faccia interna delle cosce cercando al tempo stesso di restituire tono alla cute di questa regione . Con questa operazione è quindi possibile migliorare il profilo interno delle cosce conferendo un aspetto di maggior tonicità ed eliminare il fastidio e l’infiammazione che talora occorrono a causa dello sfregamento della superficie interna degli arti durante il cammino o la corsa.

    2. Come viene eseguito e che cicatrici lascia

L’intervento si esegue in anestesia generale o locale e sedazione, comporta delle incisioni che, partendo anteriormente dalla regione inguinale, raggiungono la faccia interna delle cosce e si estendono fino al solco gluteo. In alcuni casi, per cercare di eliminare una ulteriore eccedenza di cute potrebbe essere indispensabile eseguire una incisione longitudinale-verticale al centro della coscia medialmente, che dalla cicatrice precedente si porta in basso per una lunghezza variabile  verso la faccia interna del ginocchio a “T”. Attraverso tali incisioni la cute viene stirata in alto e l’eccesso viene eliminato. La cute poi viene suturata nella nuova posizione. Qualora la superficie interna delle cosce presenti uno strato adiposo eccessivamente abbondante, si può procedere ad una sua lipoaspirazione.
L’ evoluzione delle cicatrici non è prevedibile e dipende da fattori soggettivi non legati all’ intervento chirurgico. Queste potranno essere più o meno evidenti, ipertrofiche o cheloidee, e potrebbero richiedere eventualmente  terapie specifiche per il miglioramento di tali cicatrici. Dopo l’intervento saranno necessari alcuni giorni di riposo assoluto a letto, successivamente si dovrà comunque stare a riposo per almeno 15 giorni, per evitare indebite trazioni sulle recenti ferite chirurgiche. Generalmente viene prescritta una terapia antibiotica, analgesica, antiaggregante ed una guaina elastocompressiva da indossare per almeno un mese.

    3. È un intervento definitivo

Come tutti gli interventi di Chirurgia Plastica-Estetica, anche quello del Lifting delle Cosce dona un risultato soddisfacente per diversi anni, la cui variabilità è soggettiva. Pertanto nessun intervento può considerarsi definitivo, ma di sicuro il vantaggio di eseguire tale procedura è che difficilmente si ritornerà ad una condizione di partenza.
Il risultato del lifting delle cosce è di norma soddisfacente, perché migliora esteticamente il profilo della gamba e corregge, anche se non sempre in modo completo, le irregolarità dovute alla perdita dell’elasticità cutanea. L’effetto migliorativo risulta pienamente apprezzabile circa 3-6 mesi dopo l’intervento.

Foto casi clinici

Video intervista: Lifting cosce



Copyright © 2018 Dr. Michele P. Grieco - All Rights Reserved
Dr. MICHELE P. GRIECO, Ph.D.
Medico Chirurgo
Specialista e Dottore di Ricerca in
Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica
Dirigente Medico
c/o U.O. Chirurgia Plastica, IRCCS/CROB
di Rionero in Vulture (PZ)
P. IVA: 07206030723
Contatto diretto:

Cell.: 328 61 99 360

Sedi Operative:
Barletta - Potenza - Foggia

Torna ai contenuti